* La musica dell’anima*

Vladimir Volegov:

Talvolta al tramonto,

taciti spettatori la luna

ed il suo grande corteo di stelle,

un vortice di musica

ora intensa, or’altra delicata,

mi risuona, insistente melodia,

nelle orecchie.

E’ la musica dell’anima

che avvinghia le mie emozioni

senza alcun riguardo,

interrompendo il  pacato silenzio

dell’aria notturna

e scuotendo, col dito sulle labbra

i miei sensi ed i miei tanti ricordi.

Nel concerto dell’anima

canta il cuore pensieri d’amore,

urla la mente delusioni e rimpianti,

anela il corpo carezze senza più ritorno.

Alla musica dell’anima

languida sirena la cui bocca profuma

di  mare e di illusioni

dolcemente  mi arrendo

e mi sorride l’infinito

verso il quale corro a perdifiato,

cantando.

 © Antonella

Annunci

4 thoughts on “* La musica dell’anima*

  1. Nel concerto dell’anima….gli assoli sono quelli creati dalla mente.
    Delusioni e rimpianti….hanno suoni acuti, sgradevoli, stridenti,
    e l’intreccio musicale, ahimé, purtroppo ne risente….
    Ph

    • In che senso …l’intreccio musicale purtroppo ne risente?! Il concerto della mia anima non emette in realtà solo suoni acuti, sgradevoli e stridenti: non hai letto la fine? Corro a perdifiato verso l’Infinito cantando un canto di speranza, di liberazione e di gioia! Ciao e grazie per il commento.
      Antonella

  2. Il finale rappresenta il tuo desiderio e soprattutto la tua speranza…..Io non lo discuto.
    Il mio commento era riferito al vortice di musica, al concerto polifonico nel quale confluiscono, come tu scrivi, suoni provienenti dall’anima – delusioni e rimpianti – che non possono essere melodiosi al pari dei pensieri d’amore, in arrivo dal cuore o agli aneliti emessi dal corpo…
    Inevitabile, a mio parere, che i primi siano – ahimè – stridenti, dissonanti, disarmonici rispetto agli altri suoni. O no?
    E’ una considerazione, una mia analisi del concetto, non voleva essere una critica alla tua bellissima poesia. ph.

    • Le tue “considerazioni”, proprio in quanto tali, meritano il mio assoluto rispetto, inoltre sono da me pienamente condivise circa alcuni punti di vista da te più chiaramente espressi… insomma questo tuo ulteriore commento mi ha chiarito le idee… ma ti assicuro di non aver mai pensato ad una tua critica negativa circa i miei versi. Un abbraccio e un sorriso 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...