* Le rime * : miei versi

A volte mi sembra
di veder volteggiare le rime
nell’aria
come delicati soffioni
che dopo aver a lungo danzato
si posano pian piano sul cuore.
Sono rime che raccontano
di limpida sensibilità
di amarezze subite
– come furia di coltellate –
di sogni spezzati
per sempre
e di nuovi sogni germogliati
dove prima sembrava esserci
solo arida zolla.
A volte mi sembra che le rime
siano grandi ali di gabbiano
appesantite dal pianto a dirotto
di un cielo invernale stanco
e deluso
o foglie autunnali
che resistono sul ramo contorto
dei rimpianti
sin quando sospinte
da vento furioso
atterrano impaurite
in un bosco oscuro
dove prima mai
erano state.
Sembrano quasi
arrendersi malinconicamente
al loro destino
ma il vento del ricordo
le rinvigorisce
dolcemente.
© Antonella P. Di Salvo
( tutti i diritti riservati )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...