Gesualdo Bufalino – Chiuso per lutto & Alda Merini – ” Per Giovanni Falcone “

Questa foto è diventata il simbolo della rinascita della Sicilia contro la mafia. A scattarla, il 27 marzo del 1992, il fotoreporter Tony Gentile

Mafia, 23 anni dalla strage di Capaci

Nell’attentato del 23 maggio 1992 persero la vita il giudice, la moglie, Francesca Morvillo, e tre uomini della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

Giovanni Salvatore Augusto Falcone (Palermo, 18 maggio 1939Palermo, 23 maggio 1992) è stato un magistrato italiano. Fu assassinato con la moglie Francesca Morvillo e tre uomini della scorta nella strage di Capaci per opera di Cosa Nostra. Assieme al collega e amico Paolo Borsellino è considerato una delle personalità più importanti e prestigiose nella lotta alla mafia in Italia, anche a livello internazionale.

Paolo Emanuele Borsellino (Palermo, 19 gennaio 1940Palermo, 19 luglio 1992) è stato un magistrato italiano. Assassinato da cosa nostra con cinque agenti della sua scorta nella strage di via d’Amelio, è considerato uno dei personaggi più importanti e prestigiosi nella lotta alla mafia in Italia, insieme al collega ed amico Giovanni Falcone.

Basta così, giù il sipario, non me la sento stasera.

Si chiude. Vi rimborso il biglietto.

Lasciamo Guerrino per un bel po’,

a sbrogliarsela con le tenebre

sul ciglione dell’abisso.

Gli farà bene vegliare anche lui
.
in questa Notte d’Ulivi della Sicilia.
.
Sicilia santa, Sicilia carogna …
.
Sicilia Giuda, Sicilia Cristo …
.
Battuta, sputata, inchiodata
.
palme e piedi a un muro dell’Ucciardone,
.
fra siepi di sudari in fila
.
e rose di sangue marcio
.
e spine di sole e odori,
.
sull’asfalto, di zolfo e cordite …
.
Isola leonessa, isola iena …
.
Cosa di carne d’oro settanta volte lebbrosa …
.
No, non verrà Guerrino a salvarla
.
con la sua spada di latta
.
a cavallo di Macchiabruna …
.
Nessun angelo trombettiere
.
nel mezzogiorno del Giudizio
.
suonerà per la vostra pasqua,
.
poveri paladini in borghese,
.
poveri cadaveri eroi,
.
di cui non oso pronunziare il nome …
.
Non vi vedremo mai più sorridere
.
col telefono in una mano
.
e una sigaretta nell’altra,
.
spettinati, baffuti, ciarlieri …
.
Nessuna mano solleverà
.
la pietra dei vostri sepolcri …
.
Nessuna schioderà
.
le bare dalle maniglie di bronzo …
.
.
Forse solo la tua, bambino.

 

GESUALDO BUFALINO

 

 Nella foto: Consolo- Sciascia- Bufalino 

” Per Giovanni Falcone ”  da Ipotenusa d’Amore, La Vita Felice, 1994

La mafia sbanda,
la mafia scolora
la mafia scommette,
la mafia giura
che l’esistenza non esiste,
che la cultura non c’è,
che l’uomo non è amico dell’uomo.
La mafia è il cavallo nero
dell’apocalisse che porta in sella
un relitto mortale,
la mafia accusa i suoi morti.
La mafia li commemora
con ciclopici funerali:
così è stato per te, Giovanni,
trsportato a braccia da quelli
che ti avevano ucciso.

ALDA MERINI

“Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali

e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini”

Giovanni Falcone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...