Ciò che lasci passare in un attimo…

 

Ciò che lasci passare in un attimo,
non ritorna nemmeno aspettando tutta l’eternità…..

Roberto Colonnelli

Quanto è vera e quanto è amara questa affermazione di Colonnelli:tutto nella vita, in fondo, è di breve durata, vacuo, effimero ed inconsistente come il canto delle cicale in estate; senza ritorno, proprio come un treno fantasma che parte dall’ultimo binario senza una precisa meta, né un orario prestabilito e che dunque non tornerà più indietro… semplicemente perché mai arriverà; un treno che alla invisibile partenza tuttavia fa tanto fumo e tanto rumore, a tal punto che nelle notti insonni lo senti ancora dentro le orecchie fischiare un lungo e malinconico lamento. Ci sono “attese eterne”, alimentate da struggenti rimpianti perché troppo tardi ci si è resi conto di quanto fosse “speciale” quell’attimo che per disattenzione, superficialità o egoismo ci siamo lasciati sfuggire, un “attimo” che avrebbe forse potuto cambiare in meglio il corso della nostra esistenza ma che mai più tornerà, nemmeno se aspetteremo per tutta l’eternità…

© Antonella P. Di Salvo 

” Dicono che nel silenzio

si nasconda sommessamente

tutto ciò che è passato…”

ROMANO BATTAGLIA

Annunci

3 thoughts on “Ciò che lasci passare in un attimo…

  1. Forse il nostro più evidente limite sta nel farci sfuggire quegli attimi, non tanto per superficialità quanto per una sorta di automatismo. Ad un certo punto, infatti, tendiamo a non correre più rischi, prevenendo la possibilità di trovarci di fronte a nuove sofferenze. Ma senza aver ancora provato a capire come possa andare, questa difesa lede lo scopo per cui siamo nati: amare.
    Grazie per questo bellissimo post. 🙂 Un caro saluto. Piero

    • La vita impone delle scelte, ma anche dei rischi. Gli “attimi” in realtà non sono solo tali e spesso determinano il corso della nostra esistenza, inducendoci a viverne felicemente il seguito o a rimpiangerli per sempre! Gli “attimi” più veri, intensi e determinati sono quelli che riguardano la nostra sfera affettiva: si può Amare in tanti modi ( i propri cari, la natura, gli animali; persino uno sconosciuto che abbiamo incontrato nello sguardo, individuandone la bellezza dell’anima, appunto per “un attimo” e che mai più rivedremo ) e farne il senso più profondo della nostra esistenza!! Grazie a te per averlo apprezzato! 🙂 Ricambio il caro saluto.
      Antonella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...