Tracce incancellabili…❤

063
💗 Il tuo dolcissimo volto…adorata Mamma!

Ci sono Amori così profondamente radicati in noi

così parte di noi, da lasciare “tracce incancellabili”…

* MANCHI *

Manchi al mio presente
e al mio perenne
rincorrere
un dolce canto
al chiar di luna
quando le stelle
sussurrano
al riposo notturno
intense emozioni.
Manchi al mio voler essere
seppur con ali spezzate
leggiadra farfalla
ed al mio viso che
conservando tratti fanciulli
anela le delicate tue carezze.
Manchi alle mie mani
che desiderano ardentemente
il dolce tepore delle tue
e ad incolte rose
che lasciano cadere al suolo
i loro tristi petali.
Intensamente manchi
ai miei giorni
che scorrono lenti e nostalgici
senza di te.
© Antonella P. Di Salvo
( Tutti i diritti riservati )

CAM02154

L’amata “zietta”( sorella della mamma )  in una foto giovanile  💗

A voi, adorate Mamme …

il mio grazie immenso

e sinceramente commosso

il  mio ricordo costante

il mio struggente rimpianto

ed il mio eterno amore! 

 

Grazie, agognata Mamma; grazie, adorata zietta…

l’Amore immenso e generoso che mi avete donato

ha lenito le tante ferite della mia anima ed

ha lasciato “Tracce” incancellabili nel mio cuore…

 

Il mio immenso amore ed il mio grazie

vanno anche alla dolce Mamma Celeste…

* Siderum Regina *

Madre dolcissima del Bimbo Gesù
e del più misero tra i miseri
di celestiali arcangeli
e di vivaci cherubini
dello sfolgorante sole
e della tacita notte
eccomi umilmente prostrata 
ai Tuoi santi piedi
soave Rosa senza spine
per offrire il mio umile cuore
alla tua purissima anima
per chiederti misericordia
e materno amore.
Affranta madre dei dolori
e luminoso sorriso di pura gioia
come vorrei dirti a voce
il sogno che già sai
e posare il mio capo indegno
sulle tue materne ginocchia
bramando una tua tenera carezza.
A Te che sei maestosa Regina
di tutto il firmamento
e la più semplice fra le fanciulle
consolatrice pietosa degli afflitti
e luminoso faro di luce
nelle fredde notti del dolore
affido me stessa
e tutti gli affetti più cari
certa del tuo sguardo
amorevole e misericordioso.
Ti affido anche una mia lacrima
da spargere tra le stelle
ed un mio tenero bacio
per i miei adorati genitori.
Ti amo…con tutte le mie fragilità
ma immensamente
Madre del Cristo in croce
e Madre mia!

© Antonella P. Di Salvo

O Vergine Madre di Gesù e Madre nostra, noi qui riuniti invochiamo la Tua protezione di Madre sollecita e piena di sapienza. Ci hai insegnato che soffrendo si raggiunge il sublime. Questo avviene quando non solo il dolore è accettato e offerto,ma viene anche nascosto, fino a diventare per quanto è possibile un segreto fra l’anima e Dio. Donaci la Sapienza, la tenacia, e la dolcezza di chi sa amare con autenticità.

Aiuta, Vergine Santa, le persone ammalate perché abbiano la forza di sostenere la croce della malattia. Fa che la fede si diffonda in tutto il mondo, che i nostri figli restino uniti alle loro famiglie. Proteggi i figli per il dolore della separazione dei loro genitori affinché Dio li sostenga e aiuti ad affrontare questi momenti difficili . Fa che le nostre forze siano impegnate nel bene e che fra noi regni sempre l’amicizia,la collaborazione, la gioia di donare .Intercedi, o Vergine Santa, presso il Padre, perche tenendo fisso lo sguardo su Gesù possiamo camminare con la forza dello spirito,testimoniando ogni giorno l’amore alla vita e alla famiglia.

La madre

E il cuore quando d’un ultimo battito
avrà fatto cadere il muro d’ombra
per condurmi, Madre, sino al Signore,
come una volta mi darai la mano.
In ginocchio, decisa,
Sarai una statua davanti all’eterno,
come già ti vedeva
quando eri ancora in vita.
Alzerai tremante le vecchie braccia,
come quando spirasti
dicendo: Mio Dio, eccomi.
E solo quando m’avrà perdonato,
ti verrà desiderio di guardarmi.
Ricorderai d’avermi atteso tanto,
e avrai negli occhi un rapido sospiro.

Giuseppe Ungaretti

 

A mia madre

Ora che il coro delle coturnici
ti blandisce nel sonno eterno, rotta
felice schiera in fuga verso i clivi
vendemmiati del Mesco, or che la lotta
dei viventi più infuria, se tu cedi
come un’ombra la spoglia
(e non è un’ombra,
o gentile, non è ciò che tu credi)
chi ti proteggerà? La strada sgombra
non è una via, solo due mani, un volto,
quelle mani, quel volto, il gesto d’una
vita che non è un’altra ma se stessa,
solo questo ti pone nell’eliso
folto d’anime e voci in cui tu vivi;
e la domanda che tu lasci è anch’essa
un gesto tuo, all’ombra delle croci.

Eugenio Montale

 

 

“L’amore di una mamma ha tutte le stelle

che lo illuminano durante la notte”.

Catherine Becher

 

Annunci

4 thoughts on “Tracce incancellabili…❤

    • Grazie a te, Giusy, per aver letto ed apprezzato
      il mio “Inno all’Amore”, nello specifico quello materno.
      Ti auguro di cuore una serena settimana
      e ricambio il bacio.
      Antonella

  1. Che parole incantate, che emozione leggere l’amore infinito per la mamma. Anche se in ritardo nella lettura non potevo non dirti quanto l’ho apprezzato. Un abbraccio grande

  2. Grazie, davvero di cuore, per il tuo apprezzamento Enrico! L’Amore per la Mamma ( ed io ne ho ben tre in paradiso ) è in effetti un Amore infinito ed incondizionato; un Amore che suscita grandi emozioni e che resiste persino alla morte.
    Ciao, buon pomeriggio. Ricambio l’abbraccio grande 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...