Buon Natale tra ricordi, musica e poesia…

“Oggi è Natale, il dì degli affetti, il dì dei ricordi, eppure non orma d’uomo s’imprime sull’umida zolla del cimitero, né un fiore adorna le croci, fuorché il nostro”.

Carlo Dossi, Gocce d’inchiostro, 1880

 Io non dimentico…”festeggio” il Natale, anche e soprattutto come Festa Religiosa di rinascita e speranza… ma non dimentico tutti gli affetti che a tavola hanno lasciato sedie vuote e silenzi dolorosi; tutti coloro che mai resteranno senza un fiore, tutti coloro di cui, purtroppo, non sento più echeggiare i passi, ma di cui non scordo le voci affettuose o il dolce volto; tutti coloro che sempre e per sempre riempiranno il mio cuore indubbiamente di tanto rimpianto, ma anche di tanto ed imperituro Amore! 

* Il volto dei miei cari…tra quello degli angeli *

Aspetto assorta

la amata sera

i pensieri

– colori e gemme

di pure emozioni –

si intrufolano

in sordina

fra il tramonto

ed il silenzio.

Sui vetri appannati

della finestra

trova appiglio

una piccola

foglia secca

timida e solitaria

lì sospinta dolcemente

dal vento;

tra le pieghe dell’anima

trovano appiglio

singhiozzanti ricordi

mentre si espandono

senza ritegno nell’aria

i dolci profumi

dei biscotti natalizi.

Quante vuote sedie

quanti silenzi

quanti rimpianti

di emozioni spezzate

o mai vissute!

Con occhi lucidi cerco

amate assenze

tra il luccicante bagliore

della luna e delle stelle.

Sorrido ai miei figli

solo con gli occhi

mentre lacrime nascoste

senza pietà

scavano dolore

tra le anse del cuore.

Provo ad immaginare

il volto dei miei cari “assenti”

tra quello degli angeli.

© Antonella P. Di Salvo

Foto:

* La neve di fine Dicembre *

Più non sono miti

le mattine

e scomparse son le rose

ma i passeri sui rami

seppur intirizziti dal freddo

continuano imperterriti

a cinguettare.

Sulle cime di monti e colline

è apparsa

in tutto il suo candore

la soffice neve di Dicembre.

La campagna gelata

– verde di alta e fitta erba

e gialla di sparse e secche foglie

che vorticano indifese

nel malinconico vento invernale –

ha cambiato colore

ed è un puro spettacolo

di silenzio e quiete.

Anche le mie mani

hanno cambiato colore

– e faticano un pò

a tenere tra le dita la penna –

ancora infreddolite

dalla lunga notte.

E’ arrivata la neve

di fine Dicembre

è ormai prossimo

il S. Natale

ed il mio cuore

ancora una volta attende

con gioiosa trepidazione

la nascita del piccolo Gesù.

© Antonella P. Di Salvo 2013

( Tutti i diritti riservati )

Nativity - parents, mary, child, joseph, bethlehem, jesus

f5c642e4-86d9-4067-8cb8-7708578ece16

E’ Natale…per tutti 

Natale, notte santa

di nascita, di rinascita

e di  magia.

Teneri sorrisi

di un piccolo bimbo

dono di sè

al proprio fratello

quello più povero

quello più solo.

E’ Natale per tutti

tranne che

per “gli invisibili”

che percorrono

tristemente

fredde strade

di solitudine

senza riparo

senza neanche

una carezza

senza amore.

Anche e soprattutto

per gli Ultimi

è nato quel Bimbo

ma è Natale per tutti

tranne che per loro.

© Antonella P. Di Salvo

( Tutti i diritti riservati) 

Foto:

Открытки и Иллюстрации | 165 фотографий:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...