* Cigno solitario *

Foto

Come cigno solitario
scivolo al mattino
sul vasto lago dei ricordi
ed allargo piano
le mie candide piume
verso il gaio volto del sole
alla ricerca di una duratura
carezza di luce.
A volte al tramonto
volteggio con le leggere ali
dell’anima
sulla curva bianca della luna
spiando il cocchio argentato delle stelle
che gioiose giocano a nascondino
con la materna notte.
Vago silenziosa
da una stella all’altra
chiedendo, invano
il dolce canto di una nenia
e la carezza di una mano gentile
fra gli inanellati capelli
di me bambina.
Solitaria e malinconica
senza sosta vago
sino al sorgere
del nuovo sole.
© Antonella P. Di Salvo
( tutti i diritti riservati )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...